GUIDA PRATICA

Raccontare le storie per padroneggiare l’arte della parola

Buona espressione orale,
si può imparare!

La predominanza della cultura scritta rispetto alla cultura orale rimane prevalente in molti paesi europei. Tuttavia, la padronanza della lingua orale è il fondamento di ogni apprendimento: prima di imparare a leggere e scrivere, i bambini devono imparare a parlare. Seeds of Tellers si basa su tre idee chiave: la creazione di laboratori sull’oralità, l’uso della letteratura orale e i benefici per il bambino.

Tutto inizia con l’ascolto!

Chiedete a una classe: “Chi conosce le storie? “molte mani saranno alzate. Ora chiedete loro: “Chi vuole raccontare una storia che conosce? ” I pochi bambini che avranno tenuto le mani alzate avranno sicuramente qualcuno nel loro cerchio familiare che racconta le storie oralmente. Prima di fare il grande passo, la fase di impregnazione è fondamentale. L’esempio è il primo strumento di trasmissione e, in virtù dell’imitazione, il primo mezzo di apprendimento. Durante le prime sessioni, l’insegnante (e/o un relatore esterno se necessario) sarà il relatore principale e racconterà diverse storie, di varia complessità e durata.

La voce dei bambini

Impostare una vera e propria pratica di parola in classe richiede la ritualizzazione di un’attività con i suoi codici: ascoltare e partecipare quando viene richiesto, rispettare la parola del narratore senza interromperlo. La creazione di un circolo di discussione, ad esempio, ma anche l’incoraggiamento dell’aiuto reciproco tra gli studenti, la promozione degli scambi tra le classi e l’apertura delle sessioni alle famiglie sono tutte risorse per promuovere la pratica dell’espressione orale.

Prima di imparare a leggere e scrivere, i bambini dovrebbero imparare a parlare!

Contenuti e strumenti
di supporto per gli insegnanti

Seeds of Tellers è un metodo rivolto agli insegnanti per aiutarli a promuovere l’espressione orale in classe.Per fare questo, abbiamo selezionato storie che sono particolarmente adatte alla pratica dei bambini. Le schede tematiche permettono di contestualizzarle e di articolarle intorno a temi importanti che possono appartenere ai programmi scolastici europei. Le registrazioni audio e video vengono utilizzate per mostrare degli esempi. Le schede pratiche forniscono le chiavi quando ci sono difficoltà di impostazione.

Una biblioteca
di racconti

Schede tematiche
sui racconti

Schede pratiche
con consigli

Registrazioni audio
come esempi

Registrazioni video
come esempi

Seguiteci su Facebook
per essere sempre informati !

Un partenariato europeo

Francia

Francia

Belgio

Italia

Bulgaria

Portogallo

Seeds of Tellers è un progetto biennale finanziato dal dicembre 2018 al novembre 2020, dal programma Erasmus+ (KA2, innovazione e buone pratiche). Tutti i contenuti prodotti in questi due anni sono il risultato della collaborazione tra sei organizzazioni europee che hanno messo in comune il loro know-how, la loro esperienza e la loro rete